Corso di Laurea in Fisioterapia
Info: segmed@unipr.it      0521 033700 (Segreteria) - 0521033151(Coord. Fisiot.)
 Moduli didattici: Valutazione delle Abilitą Motorie dell'Adulto (PR) Logout
 

Valutazione delle Abilitą Motorie dell'Adulto (PR)

 

Anno accademico 2012/2013

Docente Dott. Gemma Mantovani (Coordinatore del corso)
Dott. Carla Valeri (Docente)
Crediti/Valenza 1
SSD MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
MED/48 - scienze infermieristiche e tecniche neuro-psic. e riab.
Erogazione Tradizionale
Lingua Italiano
Frequenza Obbligatoria
Valutazione Prova pratica
 

Obiettivi formativi del modulo

Acquisire la capacità di osservare e descrivere le abilità motorie del soggetto adulto.

Esercitazioni pratiche su soggetti adulti con lavoro a piccoli gruppi e a coppie.

Visione di filmati.

Interagire con la figura dell'infermiere responsabile dell'assistenza del paziente

Saper riconoscere i pericoli e adottare le precauzioni per i trattamenti da effettuare a pazienti con problemi chirurgici e/o portatori di presidi terapeutici in aree a diverso rischio infettivo

 

 

Risultati dell'apprendimento

Lo studente dovrà dimostrare di essere in grado, dopo aver osservato un soggetto adulto mentre compie una funzione, di descrivere la modalità di esecuzione e la strategia utlizzata;

Dovrà dimostrare di saper eseguire, ad un soggetto adulto, le prove di equlibrio statico e dinamico;

 

Attivitą di supporto

Laboratori e lavoro a coppie

 

Note

Verifica con dimostrazione pratica;

Per la parte di Tecniche Infermieristiche, test a risposta multipla e  domande a risposta aperta;

 

Programma

1)Analisi dei  passaggi posturali

IL ROTOLO (supino - decubito laterale –prono e ritorno) 

PASSAGGIO PRONO IN GINOCCHIO 

PASSAGGIO  IN GINOCCHIO A CAVALIER SERVENTE 

PASSAGGIO CAVALIER SERVENTE IN PIEDI

PASSAGGIO SUPINO SEDUTO SUL TAPPETO 

PASSAGGIO SUPINO SEDUTO SUL LETTO (verso dx e verso sx)

PASSAGGIO SEDUTO SUPINO  

PASSAGGIO SEDUTO IN PIEDI  

2)Analisi delle reazioni di equilibrio 

EQUILIBRIO (STATICO E DINAMICO) 

REAZIONI DI EQUILIBRIO NELLE DIVERSE POSTURE 

EQUILIBRIO IN PIEDI, EQUILIBRIO IN POSIZIONE MONOPODALICA

 REAZIONE PARACADUTE 

3) Analisi del soggetto che sale e scende le scale 

4) Analisi di alcune funzioni:

(spogliarsi, lavarsi, vestirsi, bere, vuotare l’acqua ..ecc…).

Per la parte relativa a “Tecniche infermieristiche”

Ruolo e figura  dell’infermiere

Cenni sulla  comunicazione con particolare riferimento alla comunicazione con l'utente che accede ai servizi sanitari.

Scheda /Cartella Infermieristica , alla Cartella Integrata (multiprofessionale)

La grafica , principali  annotazioni  scritte: PA- FC- FR- Diuresi -Temperatura –Prescrizione terapeutica.

Definizione dei   parametri   vitali : PA –FC - FR   (valori nella norma  e  loro principali alterazioni)

Cenni di legislazione per la protezione negli ambienti di lavoro e classificazione dei rischi, loro contenimento e  misure di protezione individuale: presentazione del protocollo post-esposizione a rischio biologico

Le  Infezioni  Ospedaliere:

Principale Misura di Prevenzione delle I.O. : il  lavaggio delle mani.(tipi di lavaggio)

Le infezioni delle vie urinarie: fonti di infezione, cause più frequenti, drenaggio urinario, precauzioni  da adottare nel paziente portatore di catetere vescicale per evitare le Infezioni delle Vie Urinarie.

Le Infezioni delle basse vie respiratorie: cause di insorgenza,

Batteriemie:Infezioni intravascolari  (  da   C.V.C., C.V.P.),  fonti di  infezione

classificazione degli ambienti ospedalieri in base al rischio per i pazienti e gli operatori: alto, medio, basso e rischio trascurabile

Definizioni di :Antisepsi, Antisettico, Asepsi, Battericida, Batteriostatico. Contaminazione, Detergente, Disinfettante, Disinfezione, Disinfezione ad alto livello, Sterilità , Sterilizzazione, Tecnica Asettica

I dispositivi di protezione individuale o indumenti  barriera: maschere,occhiali e visiere.guanti (linee guida  per l’uso corretto),sovracamici, sovrascarpe

Precauzioni  da adottare : precauzioni standard

Precauzioni aggiuntive per malattie a trasmissione aerea

 

Precauzioni aggiuntive per TBC polmonare

Precauzioni per  malattie  trasmissibili per contatto

Eliminazione :

Urinaria e Fecale   (norma, colore  e  possibili alterazioni  da segnalare)

Il Catetere vescicale:

Precauzioni  da adottare nel  paziente portatore di catetere durante il   posizionamento o lo spostamento

Apparato gastroenterico: precauzioni da adottare nei pazienti portatori di

Sondino naso gastrico ( es. nel Post operatorio ,nella  Nutrizione  Enterale),

Stomie (cura e igiene)

OB.  Di  Primo Soccorso , gestione di  un paziente  colpito da Arresto Cardiaco, corretta  attivazione della catena della sopravvivenza.

 

Testi consigliati e bibliografia

-“Valutazione cinesiologica”, Hazel M. Clarkson, Edi- Ermes.
-“Ghepardi da Salotto” Dario Riva.
 
Per quanto riguarda Tecniche Infermieristiche verrà consegnato materiale fotocopiato.
 
 

 

Materiale didattico

Test online

Vai a Moodle

Visita i forum

Registrati al modulo

Studenti registrati
tipologia Di base
anno 1° anno

Ultimo aggiornamento: 22/04/2013 16:23
HOMEDuplica il recordPrimoPrecedenteSuccessivoUltimo